FASHION PARTNERSHIP

Talbot Runhof & La Biosthétique Paris

Ritratto di questa collaborazione tra Moda & Beauty. Una favola da mille e una notte durante la Fashion Week.

Le favole e le storie di successo hanno molti elementi in comune. Ad esempio, iniziano spesso entrambe con la famosa frase "C'era una volta...". Vale anche per la storia che ha per protagoniste la casa di moda Talbot Runhof e La Biosthétique Paris. Circa sei anni fa La Biosthétique Paris ha deciso di intraprendere un ulteriore passo nella propria evoluzione e di diventare Beauty-Partner di grandi stilisti. Ciò che ne seguì fu la ricerca del partner ideale. Non un compito facile, se si considera che il mercato pullula di case di moda e di fashion designer. Si trattava, però, di individuare quale moda, quale filosofia e soprattutto quali valori fossero allineati con quelli di un'impresa familiare come La Biosthétique Paris.

Un inizio insolito

Il duo di stilisti Talbot Runhof è sembrato da subito il candidato ideale. Quanto sarebbe diventata perfetta questa collaborazione e quali straordinari successi si sarebbero conseguiti insieme, all'inizio nessuno l'avrebbe detto, esattamente come spesso succede nelle favole. Già il primo passo verso questa simbiosi può essere definito insolito. Stessa cosa dicasi dei progetti che queste due case, ormai intimamente legate, hanno messo in piedi nel corso degli anni. Evelyn Mohr, la responsabile delle Public Relations presso La Biosthétique Paris un giorno, nel 2012, si è presentata senza appuntamento presso la boutique Talbot Runhof in centro a Monaco. Attorniata da vestiti magnifici, avanza la proposta che La Biosthétique Paris diventi Beauty-Partner di Talbot Runhof. Il resto è noto.

Atmosfera familiare

Ogni volta che Adrian Runhof, Johnny Talbot e Alexander Dinter si incontrano, ricordano con piacere gli episodi più significativi della lunga collaborazione tra questi due marchi che sono entrati a pieno titolo nell'Olimpo del Fashion e del Beauty. I due stilisti e l'International Creative Director de La Biosthétique Paris hanno visto nel corso di questi anni molte tendenze andare e venire. Alcune di queste le hanno create insieme. Questa sinergia perfetta e di successo è possibile solo in presenza di un enorme fiducia e rispetto reciproci. Entrambe le aziende sono gestite a livello familiare, cosa che le unisce ancora di più.

La Biosthétique Paris: Beauty-Partner del mondo della moda

Il duo di stilisti apprezza particolarmente "che La Biosthétique è un'azienda molto orientata al futuro, che si avvale di tecnologie e prodotti avanzati, che utilizza una lingua moderna nella sua comunicazione verso l'esterno ma che rimane comunque sempre fedele alle sue radici che affondano solide nella tradizione. Qui la tradizione si associa ad un modo completamente nuovo di pensare. Anche Talbot Runhof si identifica appieno in questa immagine". Dopo 12 stagioni passate insieme, uno capisce davvero qual è il plusvalore del proprio partner. "La giostra del fashion gira molto velocemente e bisogna reinventarsi completamente ogni sei mesi. Da qui l'importanza di un partner che condivida gli stessi valori e che sia flessibile." Talbot Runhof apprezza anche moltissimo il fatto che La Biosthétique Paris sia diventata una dei più grandi player nel mondo del fashion, rivestendo ad esempio il ruolo di Beauty Expert durante la Mercedes-Benz Fashion Week di Berlino. La casa di moda osserva con interesse e ammirazione l'evoluzione e i successi de La Biosthetique. "Alexander Dinter è un vero genio. È la summa della creatività. Noi possiamo dirlo, anche perché lui ci rende la vita molto più semplice. Spesso gli bastano due parole chiave a descrizione della nostra nuova collezione e lui magicamente crea il concept acconciature, con risultati che superano abbondantemente le nostre aspettative."

Talbot Runhof e La Biosthétique Paris tra i grandi

"Le collezioni di Talbot Runhof presentano sempre idee meravigliose e sono un'ottima ispirazione per il nostro concept acconciature, tanto che per noi è molto semplice e bellissimo poter lavorare con loro", dice l'International Creative Director de La Biosthétique Alexander Dinter del duo di stilisti di Monaco. Questa è la base imprescindibile per affrontare la grande sfida che la casa di moda Talbot Runhof deve vincere per poter rimanere tra i brand più famosi nel mondo del fashion." Per forza di cose lavoriamo con il meglio del meglio. Presentiamo le collezioni a Parigi, insieme ai più grandi nomi della moda che hanno, tra l'altro, budget pressoché illimitati. Anche per questo La Biosthétique è un partner importantissimo per noi. Dobbiamo poterci affidare a qualcuno che sia meglio degli altri. Per una sfilata di moda il Beauty-Partner è quasi l'elemento più importante perché deve creare un'immagine che completi le proposte moda che noi lanciamo in passerella. E' il Beauty Partner che determina il look delle modelle, quindi fondamentale.

Ispirazione per il futuro

Per La Biosthétique non ci può essere complimento migliore della piena soddisfazione espressa da Talbot Runhof per quanto fatto a Parigi. Johnny Talbot sceglie una singola parola per descrivere questa collaborazione: "naturale". La Biosthétique Paris è estremamente orgogliosa che le sia stato affidato un compito così importante, che contribuisce in maniera decisiva al successo delle collezioni. Questa collaborazione rappresenta uno stimolo costante a fare sempre meglio, a creare acconciature che siano il perfetto riflesso dello spirito incarnato dagli abiti, affinché la favola che Adrian Runhof & Johnny Talbot stanno scrivendo sia costantemente coronata dal successo.

La filosofia de La Biosthétique Paris è quella di valorizzare e sottolineare la bellezza che ci circonda. E questo non vale solo per le passerelle. Dal scintillante mondo della moda gli stylist de La Biosthétique portano il loro know-how direttamente in salone.